Vai al contenuto
Home » News » “Parlami d’amore”. Progetto per educare i giovani ai sentimenti

“Parlami d’amore”. Progetto per educare i giovani ai sentimenti

Progetto Parlami d'Amore - Photo Michael-Fenton-0ZQ8vojHNuc-Unsplash

«Quale è l’antidoto alla violenza? L’antidoto è l’educazione ai sentimenti». L’ultimo numero della Rivista di Psicodinamica Criminale della psicologa Laura Baccaro si apre con questa citazione di Umberto Galimberti (filosofo, saggista e psicoanalista italiano).

Poche parole che spiegano l’obiettivo del progetto “Parlami d’amore”: evitare le violenze di coppia, educando i ragazzi alle emozioni.

Infatti, al contrario di quello che molti pensano, i sentimenti si possono imparare e, quindi, anche insegnare.

L’ultimo numero della Rivista di Psicodinamica Criminale riporta i dati di questo progetto realizzato con la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, per diffondere l’importanza di progetti simili anche nel resto del territorio nazionale.

Questo perché i progetti di educazione dei sentimenti permettono di insegnare il controllo e la consapevolezza, in modo da imparare a rispettare il proprio partner. 

Il rispetto è un’azione importante. Si oppone a un atteggiamento sociale diffuso che ancora sminuisce la violenza nelle relazioni, nonostante i numeri gli remino contro.

Puoi leggere l’intero articolo di Anna Ceroni sul progetto Parlami d’amore sul magazine Il Biondino della Spider Rossa, che è collegato con l’associazione ProsMedia che gestisce questo blog.